xxx

L'Amministrazione Comunale e le associazioni del territorio falernese promuovono la "SPESA SOSPESA"

La categoria

02/04/2020

L'Amministrazione Comunale e le associazioni del territorio falernese promuovono la  "SPESA SOSPESA"

In arrivo una nuova forma di aiuto per allargare la catena del sostegno alle famiglie falernesi in difficoltà durante l’emergenza Covid-19, l’Amministrazione Comunale di Falerna ringrazia le associazioni del territorio che in maniera encomiabile si stanno prodigando per alleviare i disagi dei cittadini in difficoltà, in particolare segnaliamo la nuova iniziativa attiva da oggi sul territorio comunale SPESA SOSPESA”, che è coordinata dai Gruppi di Volontariato comunale ed è stata promossa dall’Associazione “I Briganti del Mancuso”, dal Rotaract del Reventino, dalle parrocchie S. Tommaso D'Aquino e S. Antonio Abate e Francesco di Paola coordinate da Don Nahum Emilio e Don Biagio Palmeri.

Il fine dell’iniziativa è creare una rete solidale formata da attività produttive, cittadini e associazioni, con l’obiettivo di realizzare una ulteriore modalità di autosostentamento a favore della popolazione in stato di bisogno.

L’iniziativa prevede la donazione presso gli esercizi commerciali di beni a lunga conservazione da recapitare a coloro che, a causa dell’emergenza Covid-19 e del prolungato stop alle attività lavorative, vivono una situazione di temporaneo disagio economico.

Alle attività commerciali viene richiesta l’adesione alla “SPESA SOSPESA” attraverso l’allestimento, all’interno dei propri locali, di un punto di raccolta dove ogni cliente, una volta terminati i suoi acquisti, potrà lasciare una piccola donazione di beni di prima necessità. La donazione potrà anche essere effettuata da casa da coloro che ordinano via telefono o e-mail.

Ai cittadini viene chiesto di aderire all’iniziativa con un piccolo gesto di generosità acquistando e donando, presso i punti di raccolta, beni a lunga scadenza – come ad esempio pasta, latte, zucchero, legumi, tonno, pelati, biscotti, bevande, alimenti per infanzia, prodotti per la cura e personale – che saranno recapitati a domicilio alle famiglie che in questo momento versano in condizioni di difficoltà.

La “SPESA SOSPESA” sarà recuperata nelle diverse attività commerciali e successivamente distribuita dalle associazioni “I Briganti del Mancuso” e Rotaract del Reventino, che saranno coadiuvate da Don Biagio Palmieri per le frazioni Falerna Marina e Castiglione Marittimo e Don Emilio Nhuam per la Frazione di Falerna Centro. L’Amministrazione Comunale sarà in contatto con le associazioni e le parrocchie per segnalare le particolari necessità delle famiglie in difficoltà segnalate dai servizi sociali.

Scarica l’avviso in formato PDF

indietro

torna all'inizio del contenuto